Carissimi,

è la Domenica della Risurrezione.

 “Alla Vittima Pasquale s’innalzi oggi il sacrificio della Lode”: anche noi uniamo la nostra voce al canto di esultanza della Chiesa e ci rivolgiamo al Signore Risorto per cantare la sua lode e accogliere i benefici della sua morte e della sua risurrezione:  il buio e la morte non hanno l’ultima parola sulla esistenza umana,  perché Cristo è risorto e ci ha liberati dall’angoscia della paura, dal peccato e dalla morte.[…]

Leggi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.